Il turismo in Italia: #amoreodio

cool_square
Standard

Lunedì 17 giugno c’è stato l’incontro di Montelupo Demo Lab su turismo e cultura “Cool-Turistica” (titolo un po’ fuorviante, nè convengo!). L’argomento è senza dubbio molto sentito: viviamo in Toscana una delle zone più amate dai turisti, dove ogni paese, anche piccole, ha le sue attrazioni. Ma… c’è un ma. Montelupo, sebbene non sia un centro come Vinci o Montaione, ha senza dubbio le sue bellezze: il problema è che non vengono valorizzate. Nella Villa Medicea c’è l’OPG, al Museo della Ceramica vanno in visita i bambini delle scuole annoiandosi a morte.

Quello che manca, a Montelupo ma anche in Italia in generale, non c’è la cultura della valorizzazione: per noi la cultura è qualcosa di austero, serio, buio… e i musei non possono accogliere famiglie, nè far divertire i bambini, nè diventare un centro pubblico dove incontrarsi. I musei sono una cosa seria. Sì, ma possono essere colorati, divertenti, emozionanti, istruttivi! E’ questo che ci manca: la cultura non la sentiamo “nostra”. Dovremmo capire che è il nostro patrimonio, le nostre radici, che non andremo mai da nessuna parte senza di loro perchè siamo fatti di quella cultura. Siamo i nipoti di pittori, santi, poeti, architetti, scienziati, inventori, santi e navigatori! Noi siamo loro! Siamo così circondati di bellezza che a volte non ce ne accorgiamo neanche! Ce l’abbiamo proprio negli occhi, la bellezza! Il buffo è che invece passiamo il tempo a vedere la bruttezza, la bestialità, la volgarità della TV!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...