Quanto sei bbella Roma (?)

Standard

Sono reduce da un week-end a Roma, dopo anni che non ci mettevo piede. L’ultima volta che l’ho visitata facevo le medie.

Qual’è stata la mia impressione? Bella. Bella. Bella. Ma quel bello un po’ sporco, malinconico, romantico (nell’accezione letteraria del termine).

Roma, Roma, non basta una vita. Questo modo di dire è tutt’altro che iperbolico: Roma è densa di storia e di arte ed è grandissima, ancora non sono riuscita a percepire la sua reale estensione. Forse dalla terrazza del Pincio si può capire, ma io non ci sono stata. Roma è unica, salite e discese, con i suoi colli e le curve del Tevere. Roma, capitale dell’impero romano, con i suoi palazzi, i templi, i fori, i ponti. Roma: la città delle mille fontane, dove ad ogni passo c’è una chiesa. Roma città dello stato pontificio e del suo re (il papa), città simbolo della cristianità, San Pietro, la fortezza di Castel Sant’Angelo, i palazzi dei cardinali e i conventi. Poi Roma capitale d’Italia, simbolo della ritrovata unione della penisola, il Parlamento e il Quirinale, i ministeri e la classe dirigente. Roma Trastevere, quartiere pittoresco, colorato, caldo, un po’ bohemien, il mio preferito.

E ora? Roma delle periferie, Tor Bella Monaca, Tor Pignattara, Bastogi. Dicono che la criminalità è salita a livelli mai visti, 27 morti ammazzati nel 2011… Scusate ma la polizia? I poliziotti e i carabinieri, cari miei, sono tutti nel centro storico, davanti a Montecitorio, davanti all’Altare della patria, a fumare sigarette e a giocare con l’iPhone.

Roma capitale, Roma e i mezzi pubblici. Io me la immaginavo un mix tra passato e futuro, mezzi pubblici all’avanguardia, cartelloni turistici informativi e segnaletica…e invece no. Questo mi ha deluso non poco. Per trovare una fermata del bus dovevi affidarti a tutti i santi di San Pietro o a qualche anziano super informato. Esempio: io cerco la fermata D perchè devo prendere l’86 e mi trovo invece alla C, dove passa l’85. Come fare? Un’enigma: credevo e speravo che alle pensiline ci fosse un cartina con le fermate più vicine e il tabellone elettronico con i tempi di attesa. Macchè! Le informazioni turistiche? Scadenti, menomale avevo Google Maps. Io volevo passeggiare, vedere alcuni monumenti en passant per godere meglio dell’atmosfera della città eterna, seguire le indicazioni per spostarmi da una piazza all’altra… e invece nulla. Io mi muovo bene nelle città, ho senso dell’orientamento e so sbrigarmela da sola, ma tanti turisti (non solo stranieri) trovano non poche difficoltà. Esempio: fermata metro Flaminio-Piazza del Popolo, vicina a Villa Borghese e ai suoi musei. Esci dalla metro, che indica l’uscita per la villa, e poi? Nulla, il vuoto. Eppure la villa è lì a 200 metri, ma nessun cartello, freccia o vigile ecc te la indica.

Roma dovrebbe (e potrebbe) campare sul turismo, come tutta l’Italia e invece no, perle ai porci. Lasciamo crollare pezzi di Pompei e di Colosseo, ma costruiamo nuovi caccia per il nostro esercito. Io la immaginavo una capitale efficiente, una Parigi o una Berlino, e invece mi sono trovata davanti un gigante in decadenza, una nave senza nocchiere.

La capitale è lo specchio di una nazione. Ecco, ora mi è tutto chiaro. L’Italia è una nave che sta affondando.

Nonostante gli sforzi di tutti NOI poveri cristi di marinai, che ci sforziamo di tenerla a galla perchè, in fondo in fondo, la amiamo da impazzire e lontano da lei non possiamo stare.

(PS: I romani non me ne vogliano per queste critiche. Io amo Roma e i romani, e proprio per questo vorrei che Roma risplendesse di più. Non è colpa loro, ma di chi “dovrebbe” amministrare la città eterna.)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...