Non è un paese per donne (Susanna Camusso a “Vieni via con me”)

Standard

[…] Cerco lavoro. Meglio nascondere le lauree e i master. E giuro di non avere specializzazioni [….] Invento, ricerco, aspetto un biglietto aereo per l’estero. Curo, lavo, accudisco, lavo, stiro e tanto altro: chissà se è un lavoro? […] Avevo un lavoro, poi hanno abolito il tempo pieno a scuola […] Quanti soldi si possono fare con i soldi del ponte sullo Stretto di Messina? Sono un dottore ma non sono un primario […]

Queste sono solo alcuni punti della lista di Susanna Camusso, segretario generale CGIL, presentata ieri a “Vieni via con me” di Fazio e Saviano. Sono state parole dure, aspre ma bellissime perchè dette e non taciute. Rappresentano quella che è oggi la condizione della donna in Italia. Dobbiamo stupirci, perchè se neanche questa allarmante situazione lo fa, siamo senza speranze. Lo cose non vanno bene e allora, proprio ora, dobbiamo lavorare per migliorarle.

La Camusso ha toccato molti punti “caldi”. Questo Stato deve INVESTIRE sul sociale: più asili, più assistenza per gli anziani, più centri di recupero per tossicodipendenti (e non farli stare in carcere), scuole migliori e con orari più lunghi, incentivi alle associazioni di volontariato… E invece ciò a cui ho assistito negli ultimi anni è la riduzione dei fondi per tutti quegli organismi che necessitavano sì di cambiamenti, ma non di tagli. La donna è la prima a farne le spese. E quindi tutte le famiglie. Non capiscono che dare orari flessibili alle donne, aumentare il numero di donne nei CDA, promuovere realmente la parità sul lavoro CREA lavoro e opportunità di vita migliore.

Ma il nostro Governo non lo capisce. Forse è troppo difficile. Ma d’altra parte cosa si può sperare da un Paese dove il ministro per le pari opportunità era una “valletta” che di parità e studi di genere non ha mai sentito parlare?

In generale le donne devono fare qualunque cosa due volte meglio degli uomini per essere giudicate brave la metà. Per fortuna non è difficile. (Charlotte Whitton)


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...